La sigaretta elettronica è salutare?

La sigaretta elettronica è salutare?

Dopo smartphone e tablet di ultima generazione, uno dei regali natalizi maggiormente effettuato dagli italiani, risulta essere stata la sigaretta elettronica. Nata come “alternativa sana” alla sigaretta vera e propria, questo dispositivo elettronico, risulta essere un punto di domanda per molti italiani. Infatti oggi quello che non si riesce a definire è se questa sigaretta elettronica faccia male alla salute dell’uomo o meno. Blog e forum sono impazziti, e vi assicuriamo che nonostante questa questione sia stata presa in considerazione da milioni di utenti, un’idea precisa non siamo riusciti a farcela. Per questo motivo, analizzeremo insieme pro e contro della sigaretta elettronica. Partiamo innanzitutto con il punto a favore per eccellenza del dispositivo elettronico, che in quanto tale, non necessita della combustione che è invece essenziale nella sigaretta tradizionale.

La combustione di una sigaretta tradizionale, comporta infatti la liberazione di tante sostanze cancerogene tra cui il catrame, il quale è una dei peggiori nemici dell’uomo. Le sostanze cancerogene infatti sono a loro volta le prime cause dei più significativi danni alla salute. Detto ciò, un’ altro punto a favore della sigaretta elettronica, deriva da una ricerca fatta dallaLIAF (Lega Italiana Antifumo), che in collaborazione con l’Università di Catania, ha constatato che la sigaretta elettronica non è un dispositivo tossico. Per quanto riguarda invece i punti a sfavore della sigaretta elettronica, ci sarebbe una questione dovuta all’aumento della resistenza dei bronchi, che col passar del tempo, renderebbero più difficile anche il passaggio dell’aria. Ma in realtà uno dei motivi principali che non ci permette di aver pienamente fiducia in questo dispositivo, dipende dal mancato riconoscimento ufficiale da parte degli uffici specializzati italiani. Insomma si è capito che se questa questione continua ad essere un dilemma, è sicuramente dovuto alla mancato intervento degli uffici competenti che ad oggi non hanno ancora preso posizione. Naturalmente qualora dovessero esserci novità, non esiteremo ad informarvi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...